Casa Baratheon

È la più recente tra le grandi casate, nata durante le guerre di Conquista.

Fa risalire la discendenza da Orys Baratheon, uno dei più fieri generali di Aegon il Conquistatore, e si dice che fosse addirittura un suo fratello bastardo. Uno dei più validi combattenti di Aegon, sconfisse e uccise in battaglia Argilac l'Arrogante, ultimo dei Re di Capo Tempesta. Aegon lo ricompensò donandogli il castello, le terre e la figlia di Argilac. Orys prese così a tutti gli effetti l'eredità di Argilac, le cui origini risalgono fino all'Età degli Eroi e a Re Durran I "Godsgrief" primo Re di Capo Tempesta.

I Baratheon sono uomini testardi e impetuosi, inclini ad agire prima e a ragionare poi. Da qui il loro motto "Nostra è la furia", che rappresenta perfettamente l'indole focosa della casata.

Di recente Robert Baratheon, lord di Capo Tempesta, è insorto contro la Casa Targaryen dopo che il principe Rhaegar rapì la sua promessa sposa, Lyanna Stark. Al suo fianco scesero in guerra le case Stark, Tully e Arryn. Suo fratello minore Stannis difese la fortezza di Capo Tempesta dall'assedio delle armate di Casa Tyrell per più di un anno, e in seguito guidò la flotta Baratheon alla conquista della Roccia del Drago. Robert Baratheon uccise Rhaegar e sconfisse con i suoi alleati i Targaryen rivendicando il Trono di Spade. Concesse a Stannis la Roccia del Drago mentre diede a Renly, il fratello più giovane, Capo Tempesta, con disappunto di Stannis che avrebbe dovuto avere di diritto l'antico castello dei Baratheon.

Casa Baratheon

La lunga estate Bard81 Bard81